#8 • 15/07/2021

"Il Tempo nella Trama", la Mostra organizzata a Scanno.

Nel mese giugno 2021 si è tenuto l'ultimo incontro del Progetto "Building better Opportunities with boBBins to Innovate the Network of Lace Associations Creating Education and Employment" B.0.BB.I.N L.A.C.E.E. finanziato nell'ambito del “Programma Erasmus Plus – Partenariati strategici – Formazione per gli adulti”, iniziato nel settembre 2018 che vedrà concludere le attività in agosto 2021. Il progetto coordinato dall'Associazione tedesca Forum Alte Spitze FAS di Ubach-Palenberg (Germania). ha tra gli altri partners provenienti dall’Austria - Verein Klöppeln und Textile Spitzenkunst, dalla Francia Couleurs Dentelle, dalla Spagna Encajeras Vuelta y Cruz, dalla Repubblica Ceca Ceska Palicka e dall’Italia il Comune di Scanno che ha attivamente partecipato alla costruzione del progetto fin dalle fasi iniziali. Anneliese Wienands Presidente dell'Associazione e Elda Gantner, che ha assunto il ruolo di referente del progetto in seguito alla scomparsa nell’ottobre del 2020 della mente ispiratrice del progetto Signora Mariane Stang, grande figura storica nel campo del merletto a tombolo.

L'incontro è stato organizzato sulla piattaforma ZOOM a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia COVID 19. La Signora Susanne Verheyen, membro del Parlamento europeo, intervenuta all’incontro virtuale, ha parlato dell'importanza del Programma Erasmus e dell'educazione degli adulti.
Il programma della mobilità virtuale articolato su cinque giorni, oltre alle lezioni pratiche comprendeva lezioni teoriche sui materiali utilizzati per la lavorazione del merletto a tombolo, la presentazione di alcuni artisti e designer tedeschi del merletto a fuselli negli ultimi 100 anni, nonché la visione di video sulla produzione del tombolo nei tempi passati.
I workshop si sono conclusi con la valutazione dei laboratori e lo scambio di esperienze tra i partecipanti. Staff, insegnanti e studenti di sei paesi, più di 70 persone, hanno partecipato all'incontro dando vita alla 3^ Virtual Blended Mobility, avventura inimmaginabile all'inizio del progetto.

È importante sottolineare come una situazione negativa, blocco delle mobilità transnazionali causato da COVID 19, sia stato di stimolo per i partner a trovare soluzioni virtuali per completare le attività previste, rispondendo alla sfida educativa di una popolazione europea che invecchia, ossia:
- Fornire aiuto agli adulti con percorsi alternativi per migliorare le loro conoscenze e competenze.
- Valorizzare e ampliare il loro patrimonio culturale confrontandolo con quelli di altri paesi europei.
Infatti, subito dopo la terza mobilità transnazionale che il partner Ceska Palicka (Repubblica Ceca) aveva organizzato a Praga nel gennaio 2020 esplode la pandemia mondiale del COVID 19, quando:
- tutti erano confinati nelle loro case
- le attività bloccate
- la formazione interrotta
- le riunioni sospese
- la vita fermata!!!!!!!!

Tutti i membri della partnership, dopo un primo momento di smarrimento, hanno cercato di fare del loro meglio per rimanere in contatto e non lasciare che il lavoro si fermasse!!!
Tutto il partenariato ha lavorato duramente per raggiungere obiettivi ambiziosi come:
- aumentare l'importanza e il valore storico del merletto a tombolo, migliorare le capacità e le competenze di metodi innovativi di apprendimento non formale;
- catturare l'attenzione dei consumatori, creando nuove opportunità di lavoro in grado di preservare la tradizione con approcci innovativi;
- costruire una rete di cooperazione transnazionale europea stabile che colleghi associazioni culturali, musei, autorità locali/regionali e altre istituzioni attive nel merletto;
Ora che il progetto è arrivato quasi alla conclusione e dopo tre mobilità transazionali virtuali i partners guardandosi negli occhi e ricordando eventi belli e brutti dei tre anni passati insieme, si sono dati un abbraccio virtuale nell’augurio che la vita possa sempre sorridere a tutti dopo grandi eventi fatali.

Per questo motivo il Comune di Scanno ha deciso di organizzare una mostra dei lavori delle allieve e delle maestre del progetto BOBBIN LACEE, presentando anche manufatti antichi lavorati a tombolo. Esponendo manufatti antichi insieme con quelli più moderni si vuole mettere in risalto che tradizione e innovazione possono andare a braccetto senza perdere le proprie peculiarità e qualità.
La mostra “Il Tempo nella Trama” che sarà allestita nella chiesa di Santa Maria di Costantinopoli in Scanno verrà inaugurata nella seconda metà del mese luglio 2021 nell’ambito delle attività del progetto BOBBIN LACEE. La popolazione locale e gli innumerevoli turisti potranno ammirare le meraviglie del merletto a tombolo scannese nonché i lavori realizzati dalle allieve e dalle maestre durante i laboratori organizzati dai partners del progetto.

Il Comune di Scanno mettendo le cose positive e negative sul piatto della bilancia vuole vedere scendere il piatto della bilancia dal lato della positività dimostrando come un piccolo bastone di legno “fusello” ovvero “BOBBIN” girando e incrociando i fili ha dato ai partecipanti, l'opportunità di arricchire il proprio patrimonio culturale ed accrescere le proprie competenze lavorative. Grazie al progetto le partecipanti sono ora più familiari con diverse tecniche di merletto a tombolo di altri paesi e pronte a trasmettere il loro know-how ad altre persone. Grazie a BOBBIN LACEE altre organizzazioni europee sono consapevoli che lavorare in rete può dare una visione più ampia di come la tradizione può innovare e diventare creativa dando nuove opportunità di lavoro ai partecipanti.

Menzione speciale alla nostra amica Marianne Stang per averci dato la possibilità di vivere questa meravigliosa storia di un piccolo bastone di legno “simbolo del merletto a tombolo” B.O.BB.I.N che girando ed incrociando i fili sia stato capace di creare innovazione nel settore dell'artigianato tradizionale ponendo le basi per una rete europea del L.A.C.E.E ossia del merletto a tombolo.

Condividi bobbinlacee.it
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi via e-Mail
Condividi su WhatsApp